TRENTO, i bambini della Scuola Sanzio disegnano la loro città, gli sport e il MUSE

TRENTO, Scuola Sanzio – Nei giorni scorsi la coordinatrice Manuela Sontacchi e l’insegnante Raffaella Mennillo hanno consegnato a Nadia De Lazzari, responsabile dell’Associazione di volontariato Venezia Pesce di Pace, i disegni realizzati dagli alunni.

Tre disegni saranno inseriti nel volume “Ponte Educativo Mediterraneo” in corso di realizzazione per l’evento finale del Progetto in programma a Venezia, San Marco Palazzo Ducale MUVE, il 29 maggio 2019. Al Progetto partecipano anche gli insegnanti Kinsley Goodwin e Laura Pedrotti.

“Ti do un Buonconsiglio: vieni a trovarmi a Trento!”

É lo slogan coniato dalla piccola Maria, 8 anni, della scuola elementare Raffaello Sanzio Istituto Trento 5, eccellenza italiana dove si imparano tre lingue (italiano, inglese, tedesco). Con un simpatico gioco di parole Maria invita i coetanei di Venezia, Trieste e Tunisi a visitare la città trentina.

Nel frattempo tutti gli alunni delle classi II^ A, B, C hanno disegnato la città di Trento con la scuola, il famoso Castello del Buonconsiglio, il sistema MUSE con il museo delle scienze progettato dall’architetto Renzo Piano gli sport praticati (basket, sci, ginnastica artistica, vela, pattinaggio sul ghiaccio, calcio e nuoto). 

La mia città

Classe II^ A

Seconda A - Scuola Sanzio Trento.JPG

Gli sport praticati

Classe II^ B

foto seconda-b-scuola-sanzio-trento - Progetto Ponte Educativo Mediterraneo Venezia Pesce di Pace.JPG

Il MUSE di Trento

Classe II^ C

foto seconda-c-scuola-sanzio-trento - Progetto Ponte Educativo Mediterraneo Venezia Pesce di Pace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...